Subscribe Subscribe | Subscribe Comments RSS
Qualche mese fa scrissi un articolo (questo) dove davo alcuni semplici consigli per riconoscere annunci truffaldini in cui si può incappare su siti di vendita o di aste (nello specifico di subito.it). Ebbene, i ragazzi del sito hanno realizzato un video dove illustrano bene o male i consigli che avevo scritto io :P
Vi consiglio di darci un’occhiata (qui).
Forse peccherò di presunzione, ma sembra che lo staff di subito.it abbia letto il mio articolo e ne abbia poi realizzato un video… :-)

AAA. Collaboratori Cercasi

iBlog cerca collaboratori appassionati del mondo della tecnologia a 360 gradi. Per chi fosse interessato contattatemi via e-mail!

windows_xp_logoChi usa abitualmente Windows sa benissimo che questo SO sembri talvolta prendere coscienza e decida in maniera del tutto autonoma di fare qualche scherzo al povero utente proprietario. Qualche tempo fa, il mio Windows XP, ha deciso di non visualizzare più sulla barra strumenti l’icona di “rimozione sicura dell’hardware”. In questo modo non ero più in grado di scollegare le mie periferiche usb in tutta sicurezza. Dopo diverse ricerche ho trovato in rete un tutorial su come creare un semplicissimo file .bat che una volta avviato è in grado di compiere la magia al contrario: doppio click e l’icona magicamente riappare! Per chi dovesse riscontrare questo mio stesso problema non deve far altro che scaricare il mio file .bat qui e avviarlo.

icorimsic

Eccoci di nuovo qui dopo un po’ di tempo di pausa, o vuoto assoluto, o che dir si voglia. Bhè, la vita a volte impegna più del dovuto e iblog lo tiro avanti da solo. Ma bando alle ciance! Qualche giorno fa mi ha scritto un promettente programmatore italiano che mi ha fatto conoscere ZeroRadio, un interessantissimo programma capace di farci ascoltare la musica in streaming direttamente da internet. Fin qui niente di nuovo direte voi. E invece no! Tramite un semplice campo di ricerca possiamo cercare i brani che ci piacciono tramite il titolo oppure l’autore. E’ possibile anche ascoltare le discografie degli artisti e tutto con un semplice clik! Non vi basta? Ok, ZeroRadio vi permette di cercare e vedere in streaming anche i trailer dei film usciti nelle sale italiane dal 2001 ad oggi. Oppure se vi siete persi una partita di calcio importante della vostra squadra preferita con ZeroRadio la potere vedere. Tutta.

Il progetto è tutto italiano e completamente GRATUITO.

Ecco qui il link del video da cui potete anche capire come fare a scaricarlo (basta cercarlo su Google no?)

3_zero-radio

Se doveste riscontrare qualche bug non preoccupatevi. Axalus lavora assiduamente a ZeroRadio e molto di frequente rilascia aggiornamenti che ne migliorano visibilmente le funzionalità.

Stay tuned ;)

Mi capita spesso di consultare gli annunci di subito.it come alternativa ad ebay. Il sito infatti è molto più immediato, diretto e meno affollato rispetto al più blasonato ebay. Però (e c’è un però) è davvero molto più facile incappare in truffe ben architettate. Ho deciso, quindi, di scrivere questo articolo per darvi alcuni consigli su come riconoscere annunci sospetti. Prendo come esempio l’annuncio per un iphone 3GS da 32 giga.

inserz_11

Prima regola: mai lasciarsi abbindolare da prezzi decisamente troppo bassi. Un conto è trovare un buon prezzo, un conto è trovare un prezzo esageratamente piccolo. Ricordatevi che nessuno regala niente a nessuno! In questo caso viene “offerto” a 340 euro un prodotto che viene normalmente venduto a 719 euro. Davvero TROPPO strano.

Seconda regola: se nell’inserzione appare un recapito telefonico (valido) significa che il venditore è quantomeno rintracciabile e quindi più affidabile. Nell’inserzione di esempio invece non appare nessun recapito.

inserz_tel1

Terza regola: ad una inserzione truffa di solito non corrisponde una descrizione dettagliata e convincente. Dovete seriamente cominciare a sospettare quando trovate al posto della descrizione un copia incolla delle caratteristiche tecniche del costruttore. Esattamente come potete vedere nella nostra inserzione di esempio.

inserz_descriz

Quarta regola: se dopo aver contattato il venditore tramite la voce “contatta l’inserzionista” questo vi risponde utilizzando una scrittura sgrammaticata pur spacciandosi per italiano, abbandonate ogni tipo di fiducia in questa persona.

Quinta regola: chiedete SEMPRE al venditore se è disponibile per una consegna a mano. In caso di truffa questo vi risponderà dicendovi di essere all’estero (quasi sempre dicono di essere nel Regno Unito). Ricordatevi che le inserzioni di subito.it fanno riferimento al suolo italiano e basta.

Sesta regola: chiedete al venditore di inviarvi per posta elettronica le foto DETTAGLIATE del prodotto che vende. I truffatori non possiedono ciò che vendono, conseguentemente vi spediranno foto prese da internet (di solito dal sito ufficiale). Un venditore affidabile invece vi manderà foto del prodotto fatte nella sua abitazione, o comunque identificabili come autentiche e non come riciclate.

Con queste poche regole sarete sempre in grado di identificare un annuncio truffaldino da uno affidabile. Va comunque sottolineato che inserzioni ambigue non si trovano solo su subito.it ma sono ma sono diffuse anche nelle comuni sezioni mercatino di portali blasonati (kataweb, repubblica.it ecc.). Se avete qualche altro suggerimento a tal proposito non esitate a contattarmi.

nintendo-ds-logoAvete mai pensato a quanto sarebbe comodo poter mandare sms dal proprio Nintendo DS in modo completamente GRATUITO? Da oggi si può grazie a TheSmsCenter, un progetto tutto italiano nato dalla passione di ragazzi volenterosi. Per info e download vi rimando al sito ufficiale qui.

Ringrazio la comunità di gbarl.it per la news ;-)

Installiamo Windows 7 con VMware

windows_xp_logo1Il prossimo 22 ottobre sarà in commercio il nuovo e tanto agognato sistema operativo di casa Microsoft: Windows 7. Già da tempo, però, la ex società di Bill Gates ha rilasciato diverse versione di prova da scaricare liberamente (o quasi) e che si “autodistruggeranno” nel 2010. Per chi, come me, volesse testare questo nuovo OS senza dover formattare il proprio pc perfettamente funzionante e senza problemi di scadenze, ci sono tre soluzioni:

1 – installare Windows 7 su un altro pc;

2 – creare una nuova partizione sul pc;

3 – installare Windows 7 su una macchina virtuale.

Poiché non ho un secondo pc a disposizione su cui effettuare i miei test, e siccome nutro una vera e propria allergia alle partizioni del disco fisso, ho optato per la terza soluzione. Ecco quindi che ritorna utile il buon vecchio VMware, già precedentemente citato nell’articolo “Ubuntu su Windows XP con VMware“.

Ok, partiamo:

io ho installato Windows 7 su un pc provvisto di 1GB di ram e che come sistema operativo ha Windows XP. Chiaramente ho installato VMware :-P

1) per prima cosa scaricate una versione di Windows 7 (fate una ricerca su Google e ne troverete a tonnellate). Io mi sono procurato una copia di Windows 7 Ultimate 32bit in italiano. Il file è una .iso

2) avviate VMware e create una nuova macchina virtuale. Il programma vi chiederà che tipo di sistema operativo si vuola caricare. Scegliete dal menù a tendina “Windows 7″ o qualora non vi dovesse essere “Windows Longhorn (experimental)” che è il vecchio nome in codice

3) date l’ok a tutte le seguenti scelte che VMware vi chiederà. Come spazio dedicato io ho lasciato i 16GB di default ma voi siete liberi di cambiarli a vostro piacimento

4) una volta creata la macchina virtuale, fate doppio click sull’icona del lettore dvd. Nel menù a tendina che si aprirà spuntate la voce “use iso image” e caricate l’immagine .iso di W7 che avete precedentemente scaricato. Questa operazione serve ad emulare il cd di W7 come se fosse fisicamente presente nel lettore dvd.

5) avviate la macchina virtuale e in pochi secondi comparirà la schermata di installazione del sistema operativo. Quando arrivate a QUESTA schermata spuntate la voce “personalizzata”

6) seguite passo passo l’installazione e quando vi verrà chiesto di inserire il codice key non inserite niente: cliccate sulla voce “autentica quando connesso ad internet” e andate avanti

7) una volta completata la procedura di installazione potete finalmente “giocare” con l’anteprima  del nuovissimo Windows!

Visto? L’operazione è stata semplice, veloce e indolore ;-)

Per cancellare la macchina virtuale (magari quando la versione di prova sarà scaduta) vi basterà cancellare il file che VMware ha creato in c://Documenti/My virtual machines.

wiiTramite la modifica software e l’Usb Loader, l’innovativa console di casa Nintendo è in grado di creare copie dei giochi originali e salvarli su un dispositivo usb o su un dvd. Recentemente è stato rilasciato Wii Sports Resort, sèguito attesissimo del famoso Wii Sports venduto in bundle con la console. Molti di voi, però, si saranno accorti che dopo aver effettuato la copia del gioco questa non parte ma rimanda l’utente al menù principale con i vari canali, oppure mostra una schermata verde che annuncia un fantomatico errore 002. Questo accade perché il gioco, al suo primo avvio, mostra un video esplicativo sull’utilizzo del Wii Motion Plus, la nuova periferica in grado di aumentare il realismo nel gioco, e codesto video è in un formato particolare che l’Usb Loader non è in grado di leggere. Come fare quindi per risolvere il problema? Non temete, la soluzione è molto semplice! Innanzi tutto occorre aver installato sulla propria sd card il programma Neogamma (usate il buon vecchio Google per trovare il link al download); successivamente scaricate il file RZTP.dol (sempre Google :P ) e copiatelo nella cartella Neogamma presente nella root della sd card oppure nella cartella Neogamma presente in App. Ora, tramite il canale Homebrew, aprite Neogamma e selezionate la copia di Wii Sports Resort da avviare. Prima di farlo però, dirigetevi nelle impostazioni relative al gioco (Config Options) e settate la voce “error 002 fix” su Yes e la voce “Alternative dol” su Sd.

Avviate il gioco e guardatevi il video sul Wii Motion Plus.

Al successivo riavvio di Wii Sports Resort potete resettare la voce “Alternative dol” precedentemente modificata e il gioco partirà normalmente. Questo è quanto! Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

PS. Ricordo che possedere le iso senza avere i rispettivi giochi originali è ILLEGALE. Il canale homebrew e il relativo Usb Loader sono da utilizzarsi esclusivamente per lanciare copie backup di giochi originali IN VOSTRO POSSESSO.

apple-logo11windows_xp_logo1A volte, dopo aver collegato un hard disk esterno sul mac, il sistema operativo lo formatta e lo rende inutilizzabile su windows. Come fare per far sì che entrambi i sistemi operativi possano “vedere” la periferica? Molto semplice. Collegate l’hard disk al mac e andate nella cartella Applicazioni->Utility->Utility Disco. Vi si aprirà una finestra dove vi verrà chiesto di selezionare l’hard disk da formattare. Fatelo attraverso il menù/colonna di sinistra. Ora cliccate sulla voce “inizializza” e dal menù a tendina di “formato volume” scegliete MS-DOS (FAT).  Ora cliccate su “Inizializza” in basso a destra per avviare il processo. Voilà il gioco è fatto! Ora il vostro hard disk esterno sarà perfettamente funzionante con entrambi i sistemi operativi!

Desktop animato su Mac

apple-logo1Siete stanchi del solito statico sfondo? Non sapete più che immagini mettere sul vostro desktop? Volete qualcosa di nuovo? My Living Desktop offre qualcosa di nuovo per soddisfare ogni tipo di esigenza. Con questo programma potrete impostare sul vostro Mac uno sfondo animato e dotato di suoni a tema natura/ambiente con lo scopo di rilassare le vostre ore davanti al monitor. Le risorse richieste al vostro adorato Mac per far funzionare questo “paradiso” sono abbastanza basse ma se volete tornare al vostro desktop normale potrete disattivare My Living Desktop in qualsiasi momento.

Per il download il sito ufficiale è questo.